www.altamareatrieste.eu ALTAMAREA
associazione culturale
www.altamareatrieste.eu
e-mail:
rinaanna.rusconi@gmail.com
www.altamareatrieste.eu

MENU
Home
Chi siamo
Attività - rassegne
Altre attività
Collaborazioni
Libri pubblicati
Notizie d'attualità
Bandi di concorso
Foto scaricabili
Contatti
Link amici
Cerca nel sito

IN PRIMO PIANO

TRIESTE
MOSAICO DI CULTURE

percorso turistico-culturale
fra genti, folklore e religioni
Programma:
13 - 21 maggio 2017


______________

KAISERFEST A TRIESTE
1916-2016
Francesco Giuseppe I
Mercatino austriaco:
musica, tradizioni,
immagini, visite guidate

Piazza del Ponterosso
via Bellini
12 - 20 novembre 2016

______________

1916 - 2016
Francesco Giuseppe I:
L'eterno Imperatore
e il mondo di ieri

Convegno internazionale

Biblioteca Statale
di Trieste
25 novembre 2016

______________

SENSO D'AMORE SPARSO
libro di poesie
di Graziella Atzori

e Giorgio Micheli

Introduce
Rina Anna Rusconi

Presenta
Liana Silvestri

Libreria e Antico
Caffè San Marco, Trieste
29 settembre 2016

______________

TRIESTINERS
Presentazione del libro
a cura di Graziella Atzori

Presenta
Rina Anna Rusconi

Con
Graziella Atzori
Antonia Blasina Miseri

Libreria e Antico
Caffè San Marco, Trieste
18 giugno 2016

______________

MASSIMILIANO D'ASBURGO
A TRIESTE

Iniziative per i 150 anni
della partenza
da Miramare verso il Messico

Con l'Arciduca
Markus S. Habsburg-Lothringen
discendente di
Massimiliano d'Asburgo
e dell'Imperatore Francesco Giuseppe


Trieste, 12 - 13 aprile 2014

______________


PROMOZIONE


LA VIA DEGLI ARTISTI VIAGGI
agenzia turistica e tour operator
via degli Artisti 2, Trieste
tel. 040.632537
www.viadegliartistiviaggi.com


ALTRE NOTIZIE

P.E.N. Club Trieste
______________

2013 Decennale del
P.E.N. Club Trieste:
Appuntamenti del
4 novembre
22 novembre
______________

P.E.N. International

Manifesto per la Pace
______________


Credits
scrivi al webmaster
Webmaster


TRIESTE MOSAICO DI CULTURE
Edizione 2017

PERCORSO TURISTICO-CULTURALE
FRA GENTI, FOLKLORE E RELIGIONI DIVERSE

Dal 13 al 21 maggio 2017
Piazza Sant’Antonio, Trieste

Organizzazione:
Altamarea Eventi & Cultura

In co-organizzazione con:
Comune di Trieste

Con il patrocinio di:
Turismo FVG


>> introduzione <<

>> programma <<

>> scarica il depliant <<

PRESENTAZIONE

Altamarea Eventi & Cultura, dopo il successo ottenuto nelle precedenti edizioni, che hanno visto una vasta partecipazione ai vari appuntamenti in calendario, presenta, in collaborazione con il Comune di Trieste e le diverse Comunità storiche e con il patrocinio di Turismo Fvg, la rassegna "Trieste Mosaico di Culture 2017".
L’evento si tiene dal 13 al 21 maggio in Piazza Sant’Antonio a Trieste, uno degli scorci tra i più suggestivi della città che, con l’elegante facciata neoclassica dell'omonima chiesa, chiude in modo scenografico il cuore del Borgo Teresiano.

L’occasione è data dal terzo centenario della nascita di Maria Teresa d’Austria, una ricorrenza che vede nell’arco del 2017, in modo particolare in Austria ma anche in tanti altri paesi, il fiorire di innumerevoli iniziative, tra cui rassegne, mostre, convegni e conferenze, dedicate all’Imperatrice.

Maria Teresa d’Austria (1717-1780) è stata una sovrana d'eccezione: suo padre, l'imperatore Carlo VI, muore senza eredi maschi perciò nel 1740, a soli 23 anni, diventa la prima e unica sovrana asburgica dell'Arciducato d'Austria. E, contro ogni previsione, una delle donne più potenti d’Europa. Dopo che suo marito Francesco Stefano di Lorena viene incoronato Imperatore del Sacro Romano Impero di Germania, si fregerà anche del titolo di Imperatrice.
Intanto il loro sarà un matrimonio felice coronato addirittura da 16 figli molti dei quali diventeranno un importante strumento della politica matrimoniale degli Asburgo, quale consolidamento della loro potenza in Europa. Torna perciò di nuovo in auge l’antico motto della famiglia “le guerre le fanno gli altri, tu Austria felix, sposati”. 

Maria Teresa d’Austria regnerà per 40 anni, l’ultimo periodo in co-reggenza con Giuseppe II, il figlio “illuminato”, che poi le succederà al trono. Circondata da ministri e consiglieri di straordinaria intelligenza e lungimiranza, rivoluzionerà il suo regno e il suo tempo con importanti ed avveniristiche riforme che riguarderanno l‘amministrazione, l‘esercito, l‘economia e l‘istruzione. Il nuovo sistema scolastico, istituito nel 1774, è stato la base e l'origine dell'istruzione primaria obbligatoria, in primo luogo per l‘impero austriaco e successivamente per il resto d’Europa.

A Trieste, con l’avvio della costruzione della città nuova, oggi Borgo Teresiano, Maria Teresa ha segnato un’epoca e creato le basi per una crescita e una conseguente  ricchezza un tempo impensabili. La politica dell‘Impero di fatto attirerà in città ogni sorta di velieri, di merci e di genti diverse, motivo per cui diventerà immediatamente riconoscibile come un “emporio cosmopolita”. E’ dunque il prodigioso sviluppo, che nel corso del ‘700 toccherà queste sponde adriatiche, l’eredità più cospicua che l’epoca teresiana ha lasciato alla Trieste moderna.

Mosaico di Culture 2017 è una rassegna di musica, letteratura, storia, arte, tradizioni popolari, enogastronomia… dedicata a Trieste, crocevia di culture e tradizioni diverse, simbolo e sintesi delle suggestioni che provengono dal centro, dall est Europa e dalla cultura mediterranea. Quest’anno ha come punto di incontro e aggregazione principale, cioè come luogo della "festa", Piazza Sant‘Antonio, dove diversi espositori portano, con i loro prodotti tipici, i profumi e i sapori dell’Austria e della Mitteleuropa.

L’apertura dell’edizione 2017 è affidata all’Associazione 800 e all‘Atelier Adriana che mette in scena una rievocazione in costumi d’epoca tra Piazza Unità e Piazza della Borsa, con una suggestiva sfilata d‘altri tempi e un Gran Ballo presso la Camera di Commercio di Trieste. Cornice d’eccezione i cavalli lipizzani e le carrozze d’epoca che arrivano direttamente dall’allevamento di Lipizza… 

Il folklore quest’anno è rappresentato in modo particolare da musiche etniche e danze tradizionali greche, slovene e serbe. Che, con delle melodie ora struggenti, ora allegrissime, i loro tipici e bellissimi costumi e i loro "antichi“ passi ci riportano i colori e la magia di una realtà che affonda le proprie radici in un mondo ancestrale mai dimenticato: quello della cultura popolare, dei suoi usi e costumi, delle sue incantevoli ed ingenue leggende…

Le chiese di molte religioni, le geometrie dei palazzi, il contenuto degli archivi e dei musei, l’importante e originale letteratura, sono solo alcune delle tessere di questo mosaico fatto di genti, lingue, culture e religioni diverse che oggi è Trieste, per cui alcuni appuntamenti della rassegna sono delle visite guidate a cielo aperto, in modo particolare in Borgo Teresiano. La Chiesa Greco-ortodossa di San Nicola è invece teatro di un importante concerto di musica sacra, mentre per la visita della Chiesa Serbo-ortodossa di San Spiridione c'è una guida d’eccezione ovvero Padre Rasko Radovic.

Il legame tra Trieste e il mare è lungo e fortunato; immancabile quindi una visita al Civico Museo del Mare e all’Istituto Nautico fondato proprio da Maria Teresa d’Austria.

Sia i Musei Civici di Trieste tra cui il Museo Postale della Mitteleuropa, che quelli privati, come la Fondazione Scarmangà ad esempio, rappresentano un patrimonio di straordinario valore culturale ed artistico per Trieste, per cui non è stato difficile sceglierne alcuni per approfondire aspetti suggestivi e importani del ‘700 e della storia di Trieste. E per storia in questo caso si intende la conoscenza di fonti o documenti che possano trasmettere il sapere in quanto scienza degli uomini del tempo, non la sterile nostalgia di un passato più o meno importante.

Il “fil rouge” della rassegna continua anche con delle conferenze di carattere storico, letterario ed enogastronomico. Le luci e le ombre sul regno di Maria Teresa d’Austria vengono tratteggiate dal prof. Fulvio Salimbeni, docente di  Storia Contemporanea,  Fulvio Senardi invece si occupa delle vicende e delle fortune della letteratura italiana in Dalmazia, mentre il “racconto” sui vini del Carso e sulla straordinaria qualità dei prodotti enogastronomici di casa nostra vengono messi in scena dalla passione di Federico Alessio.
Ma l’enogastronomia va anche assaporata per cui due serate a tema, una serba e una mitteleuropea e la presenza di qualità degli espositori austriaci e dei loro prodotti tipici sono gli appuntamenti ideali per i più curiosi e golosi....

Molte le associazioni, i musicisti, gli artisti che hanno voluto partecipare a Mosaico di Culture 2017, tra questi degli eventi sportivi ed un divertente concorso fotografico dove ai partecipanti viene chiesto di trovare lo scorcio dalle sfumature più insolite e più singolari di quella “città nuova” che dal 700 ad oggi conserva, intatta, la sua maestosa eleganza.

Ovviamente l’intento di Mosaico di Culture è anche quello di attirare i triestini ma anche visitatori e turisti che tra i tanti eventi possono avere l’occasione di conoscere un pò meglio e di più quella straordinaria stratificazione storico-artistica che ha dato vita alla Trieste del nostro tempo.


>> introduzione <<

>> il programma <<

>> scarica il depliant <<

Info e prenotazioni visite guidate e museali:
Rina Anna Rusconi, cell. 347.2112218; rinanna.rusconi@gmail.com

Info altre iniziative dell’evento:
Silvio Pozenu: cell. 339.2688122

Gli scooter elettrici e "Teresiani" dell'associazione On-Wheel


>> TORNA ALL'INIZIO <<

 

www.altamareatrieste.eu ALTAMAREA - ASSOCIAZIONE CULTURALE
  www.altamareatrieste.eu
Presidente: dott.ssa Rina Anna Rusconi
tel-fax 040.273944 - cell. 347.2112218
e-mail: rinaanna.rusconi@gmail.com

Web design © & webmaster: Maurizio Bekar - www.bekar.net
www.altamareatrieste.eu